English | Italian | Spanish | French | German

All Site Activity

    • Gianni
      Gianni is now a friend with Rossella
        Gianni
          Rossella
          • Michele (@michele)
            Michele (@michele) is now a friend with Gianni
              Michele (@michele)
                Gianni
                • Michele (@michele)
                  Michele (@michele) is now a friend with Rossella
                    Michele (@michele)
                      Rossella
                      • Rossella
                        Rossella posted on Gianni's message board
                        Ciao Gianni!
                        • Francescore73
                          Francescore73 is now a friend with SBW Team (@admin)
                            Francescore73
                              SBW Team (@admin)
                              • SBW Team (@admin)
                                SBW Team (@admin) created a page Chi siamo - Dicono di noi
                                English Version click here   CHI SIAMO Social Business World è un social network dedicato all'imprenditorialità sociale. Nasce dalla forte necessità di Michele e Gianni di iniziare ad impegnarsi per fare del mondo in cui viviamo un posto...
                                • SBW Team (@admin)
                                  SBW Team (@admin) created a page Privacy
                                  A breve scriveremo una bellissima e dettagliata policy sulla privacy ☺. Ti chiediamo qualche giorno di pazienza mentre nel frattempo ti assicuriamo che nessuno dei dati che sceglierai di inserire nel tuo profilo sarà ceduto né venduto né reso in...
                                  • SBW Team (@admin)
                                    Se al testo preferisci un video, in questa pagina (clicca qui) una presentazione di Michele Paolini, co-fondatore di SBW, durante l' Altrementifestival, meraviglioso evento culturale organizzato dall'associazione Don Chisciotte.   Qui su Social...
                                    Search, Sort and Filter
                                    • Francesca
                                      By Francesca

                                      Vivo in Austria da 12 anni (?) credo...ho perso il conto...ma nel mio cuore sono rimasta italiana e credo lo resteró sempre. I primi anni ho seguito il mio Paese nella politica, nel sociale e nel pubblico. Poi ho iniziato a vedere tutto ció che non funzionava o che poteva andare meglio, ma con occhi diversi, con quelli di chi vive all´estero e inizia a fare confronti e paragoni. Con il tempo le cose che mi facevano arrabbiare del mio Paese sono aumentate...é aumentato lo sconforto e la delusione. Soprattuto iniziavo a perdere i colpi e non riuscivo piú a rispondere a tono a chi, da qui rideva e derideva il mio Paese. Alla fine delusa e un pó sconfitta mi sono ritirata...ho perso un pó la fiducia nell´Italia, nelle sue possibilitá. Non mi sono piú interessata della politica, ho imparato a vivere con distacco per tollerare la frustrazione di venire da un Paese, l´Italia, un Paese meraviglioso, che negli ultimi anni ha sofferto, e si é lasciato andare e io da italiana mi sono sentita impotente. Un pó mi vergogno un pó della mia rinuncia. Ma l´Italia siamo noi Italiani...e per questo mi piace l´idea del social business. Forse riusciró di nuovo a pensarlo il mio Paese, a ritrovare i miei ideali e perché no...la mia identitá politica...Grazie e a presto Francesca 

                                    • SBW Team (@admin)
                                      Here at Social Business World we like to meet other people from all over the world who think that a new form of capitalism is possible, more respectful of human beings and our planet. Here at SBW we are looking forward to meeting open minded...
                                      • SBW Team (@admin)
                                        SBW Team (@admin) created a page Che cosa e' un Social Business?
                                        Se al testo preferisci un video, in questa pagina (clicca qui) una presentazione di Michele Paolini, co-fondatore di SBW, durante l' Altrementifestival, meraviglioso evento culturale organizzato dall'associazione Don Chisciotte.   La nuova...
                                        Search, Sort and Filter
                                        • Michele (@michele)
                                          By Michele (@michele)

                                          Si può fare di Muhammad YunusIl testo fondamentale da acquistare per sé e da regalare. E' il primo libro in cui il Prof. Yunus spiega cos'è e perché il futuro sarà il social business.

                                          Il link per acquistare su Feltrinelli è questo http://www.lafeltrinelli.it/products/9788807171932/Si_puo_fare/Yunus_Muhammad.html?prkw=yunus&srch=0&Cerca.x=45&Cerca.y=9&cat1=&prm=

                                          Il link per acquistare su Amazon è questo http://www.amazon.it/business-sociale-creare-capitalismo-bianca/dp/8807171937/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1310494559&sr=8-1

                                           

                                          Libro Si può fare! di M. Yunus | LaFeltrinelli

                                          www.lafeltrinelli.it

                                          Acquista il libro Si può fare! di Muhammad Yunus in offerta; lo trovi online a prezzi scontati su La Feltrinelli.

                                        • Michele (@michele)
                                          By Michele (@michele)

                                          Ciao,

                                          questo mio commento segue alla discussione iniziata su questa pagina , discussione che credo sia meglio continuare sulla presente. Spero siate d'accordo altrimenti...si torna di là :-)

                                          Gabriella

                                          I tuoi dubbi sono assolutamente legittimi e le osservazioni interessantissime ma mi preme dire che il Social Business NON è Social Enterprise o Entrepreunership, Yunus chiarisce la cosa sin dalle primissime pagine del suo libro (3 e seguenti della versione inglese "Building Social Business...." - in italiano "Si può fare..." indicata in alto).

                                          Per quanto riguarda la paternità dell'idea, dell'intuizione, della teoria, definiamola come meglio crediamo, del Social Business io sono convinto che sia un "dettaglio". Per quanto mi riguarda il Social Business può offrire validissime alternative al modo di fare impresa attuale e diventare paradigma nel futuro; sono comunque convinto che, così come teorizzato da Yunus sia molto diverso da quanto teorizzato e/o implementato fino ad oggi.

                                          Last but not least a me piacerebbe molto continuare la bella discussione su queste pagine, non su Skype, per permettere a tutti gli interessati di leggere e partecipare.

                                          Saluti a tutti!

                                        • Gabriella
                                          By Gabriella

                                          (premetto: oggi di nuovo problemi a postare commenti. Fortunatamente mi ero copiata tutto...)

                                          Rispondo a Gianni e a Michele in un solo post (la sintesi è tutto in un blog).

                                          Posso concordare con il nocciolo della questione che ponete: proporre il Social Business come modalità "culturale" di far impresa. Un nuovo modo di fare impresa, per un nuovo stile di vita più equo e solidale fra esseri umani (e non solo, vista l'attenzione all'ambiente).

                                          Ma resta critico secondo me il modo in cui è stato qui posto.

                                          Parlare di "nuova idea" è errato. Ripeto: la cooperazione sociale (di tipo A e B) è una storica esperienza europea e dunque italiana. La cooperazione sociale ha da sempre posto quei punti che appaiono qui descritti come alla base della creazione di numerossisime esperienze di impresa. Nella nostra vita quotidina beneficiamo o acquistiamo servizi e prodotti frutto della cooperazione sociale. Che non tutti ne siano a conoscenza è, come si dice, "un'altro paio di maniche". Che Yunnus dica che il suo modello è diverso, e che non ci sia niente del genere, è una sua asserzione che va appurata attraverso l'analisi (restando nello stesso continente, basta leggere ad esempio Sen, premio nobel per l'economia -  benché non apprezzi molto alcune sue analisi culturali...-).

                                          Come economisti (e persino sociologi) fanno spesso presente a Yunnus, l'impresa da lui descritto esiste già e addirittura si stanno rivedendo in senso più restrittivo alcuni di quei punti riportati in questo blog perché così ambigui e ampi, che permetterebbero oggi l'inclusione di imprese tutt'altro che "sociali".

                                          Le mie parole pongono, quindi, una questione di metodo: come viene qua impostata qua le questione del S.B. sottopone il blog ad un altissimo rischio di critiche da parte di "un occhio meno smaliziato" (come il mio) o da parte di chi (e sono tanti, guardate pure le statistiche internazionali e ISTAT) operano nel no-profit. Sembra che il blog sia cieco all'esistente, proponendo asserzioni di "presunta novità".

                                          Pongo ora due questioni che potrebbero essere alla base di nuove discussioni:

                                          1) perché gli economisti generalmente non credono che questo modello possa cambiare totalmente il modo di far impresa?
                                          2) come si concilia l'etica del S.B. (etica costruita da individui della società occidentale post-moderna - la precisazione è necessaria per questioni teoriche e pratiche) con la speculazione finanziaria? I profitti grandi e piccoli si costruiscono oggi nella speculazione: le grandi rovine pure, anche alle spese di individui totalmente ignari (vedere USA). Un imprenditore "etico" può speculare in borsa? I profitti della speculazione come vanno considerati se reinvestiti nelle imprese etiche?

                                          Quest'utlima può sembrare una domanda avulsa, ma vi garantisco che non lo è. Fidatevi :-D

                                          E ora mi ritiro da queste pagine, per non monopolizzarle.

                                          Un abbraccio a tutti.

                                        • Gianni
                                          By Gianni

                                          Grazie Gabriella! Veramente. Ci fai avere alcuni esempi di cooperazione sociale in Italia o Europa che siano riusciti a coniugare i 7 principi che Yunus propone? Potremmo cominciare a ragionare, in gruppo, a come sia possibile moltiplicarli, o renderli ancora piu' efficaci. Sarebbe bello entrare nel merito pratico della questione.

                                        • Rossella
                                          By Rossella

                                          Ciao Gabriella, le tue domande sono interessanti. Per quanto riguarda la prima, secondo me ha a che vedere con l'idea della "mano invisibile" e il suo radicamento nell'insegnamento accademico. La teoria economica postula che la massimizzazione del profitto automaticamente garantisce efficienza e quindi contribuisce "magicamente" al benessere collettivo. Questo è quello che si insegna agli studenti di business e anche se in realtà la teoria  economica va ben oltre, analizzando anche quelli che sono noti come i "fallimenti di mercato", questa parte "avanzata" della teoria non sembra avere molto impatto sulla formazione degli studenti di business.

                                          Per quanto riguarda la seconda domanda, il punto 4 della lista riportata mi pare escludere la speculazione finanziaria, ma mi sembra di capire che tu voglia dire che questa condizione potrebbe essere specificata in modo piu' forte ed esplicito. È questo che vuoi dire?

                                           

                                        • SBW Team (@admin)
                                          SBW Team (@admin) created a page What is Social Business?
                                          Prefer a video? Watch this :) http://socialbusinessworld.org/videos/play/michele/59938/introducing-yunus-social-business   The new idea, theory and practice of Social Business has been developed and implemented by Professor Muhammad Yunus, Nobel...

                                        Please help maintain SBW!

                                        We rely on your ETHICAL SHOPPING at our Marketplace and your DONATIONS via Paypal or via Satispay. See latest Donators.

                                        Via banktransfer to: Social Business World - Ethic Bank (Banca Etica) - Branch: Ancona (Italy) - IBAN: IT73B0501802600000011519097 - BIC/SWIFT: CCRTIT2T84A

                                        Consider supporting us now. Thank you!

                                        Embed this page

                                        To embed the content of this page on your website/blog, copy the following code and paste it in your website.
                                        Show embedded page in full layout