English | Italian | Spanish | French | German

COMINCIAMO A PARLARE DI CON-CORSA?

Last updated by Consorzio Siciliano Le Galline Felici

Fra il gruppo Cinefest serpeggia da un po' di tempo un'idea, nata in una notte insonne  di inizio autunno: se il con-corso cinefest si declinasse al femminile, non diventerebbe forse una con-corsa?

Sì, però...cos'è una con-corsa? La risposta più ovvia è che si tratta di una corsa fatta insieme, ma qui di ovvio non c'è proprio nulla, perché la domanda ha dato inizio ad una quantità di ipotesi ed evoluzioni possibili di cui ancora non si vede la fine.  

Ci piace l'idea di unire gente che crede nelle stesse cose in un contesto sano, gioioso e costruttivo come "solo" una camminata può fare. 

Noi tutti frequentiamo, chi più chi meno, i social network, ma la conoscenza, lo scambio, il confronto, quelli veri, sono un'altra cosa.

E, allora, la corsa diventa un andare insieme che comprenda anche chi non può o non vuole correre, ma ha piacere di condividere testa, tempo e cuore con chi già conosce o conoscerà fra poco...

Qui di seguito, alcuni scenari possibili:

- una maratona solidale (10/20/40km?) dove si parte e si arriva insieme, con tappe intermedie di rimescolamento tra più veloci e più lenti per iniziare tutti insieme alla tappa successiva

- niente numeri ma solo rigorosamente nomi sulle pettorine


- lo starter non usa una pistola ma stappa una bottiglia

- una staffettona? attraverso tutti gli appennini? che duri qualche mese? e la sera proiezioni?

- a tappe lungo l'Italia (e, perché no, scollinando in Francia?)

- con tante "Fermate"


- il collegamento tra le tappe a staffetta?  E in più: tratti di corsa, piedi, bici, monopattino, bici graziella, skiroll, nuoto, sedia a rotelle, sci di fondo, alpinismo, semplici camminate ...


- in vicinanza dell'arrivo gruppi locali (scuole, centro anziani, cooperative, cittadini, associazioni ...) che si uniscono per arrivare insieme


- mercato locale delle idee, dei sapori, della musica e dei colori


- proiezione collettiva di corti LFBC o altri proposti da soggetti diversi

-si mangia insieme, con pranzo o cena organizzato precedentemente condiviso dal territorio


- si scrive/disegna sul librone della marcialonga ("librone" è un concetto, da definire come si vorrà), per lasciare il proprio nome, personalmente

Starring:


cinefestaioli, botteghe, tutti gli attori raccontati nel libro di Daniel Tarozzi "Io faccio così", Compagnia dei cammini, Rete di cooperazione educativa, Asilo nel bosco, Slow food, Comune-info, i GAS tutti, con annessi e connessi, Aam terranuova...

Insomma, un'idea allo stato embrionale che ci piacerebbe tanto si concretizzasse ma soprattutto organizzasse in forma partecipata, con gioia.

Chiediamo quindi a tutti di contribuire con idee, consigli e critiche (costruttive!)

 

Please help maintain SBW!

We rely on your ETHICAL SHOPPING at our Marketplace and your DONATIONS via Paypal or via Satispay. See latest Donators.

Via banktransfer to: Social Business World - Ethic Bank (Banca Etica) - Branch: Ancona (Italy) - IBAN: IT73B0501802600000011519097 - BIC/SWIFT: CCRTIT2T84A

Consider supporting us now. Thank you!

Embed this page

To embed the content of this page on your website/blog, copy the following code and paste it in your website.
Show embedded page in full layout