English | Italian | Spanish | French | German
  • Add to Calendar

Dall' io al noi - progettare insieme giocando

By Comunità Nuovo Mondo
Dall' io al noi - progettare insieme giocando
Sunday, March 25 2018
10:00 to 18:00

Dall’Io al Noi – Progettare insieme giocando

 

Terzo incontro di Scuola evolutiva della Comunità Nuovo Mondo

 

Domenica 25 Marzo, dalle 10.00 alle 18.00

 

presso coop. La Terra e il Cielo - Piticchio di Arcevia

 

Per partecipare a questo evento, aperto a tutti CLICCA QUI o su "PARTECIPO"  in fondo a questa presentazione e compila il breve modulo

 

Questo terzo incontro della scuola evolutiva è davvero speciale. Attraverso un gioco si impara prima ad approfondire la conoscenza di se stessi e poi a relazionarsi e a collaborare con gli altri, in un'avventura che rischia di diventare un progetto reale e piacevole, o anche più progetti, da portare avanti in gruppo. E' molto importante che qui sotto leggiate attentamente le due domande da rispondere a casa.

PROGRAMMA DELL’EVENTO, aperto a tutti

 

ore 10.00-10.10  Breve meditazione di centratura

ore 10.10-10.30  Il progetto del Campus per giovani a Panta Rei

ore 10.30-13.00  Dall’io al noi - Progettare insieme giocando - parte prima

ore 13.00-14.30  Pranzo condiviso e convivialità.

ore 14.30-16.30  Dall’io al noi - Progettare insieme giocando - parte seconda

ore 16.30-18.00  Assemblea aperta dei soci della CNM: prossimi incontri e progetti, bilancio e chiusura dell’incontro.

Si prega puntualità, per poter completare il programma.

 

DAL IO AL NOI – Progettare insieme giocando   REGOLE DEL GIOCO

 

A casa ognuno risponde a queste due domande:

a) In quali progetti di gruppo mi piacerebbe collaborare (domanda "progetti" o domanda “mi piace)

b) Quali capacità o professionalità o esperienze o contributi potrei mettere a disposizione in un progetto di gruppo? (domanda "so fare")

 

Ogni progetto che mi piacerebbe realizzare con la Comunità nuovo mondo o con un gruppo, indipendentemente dalla mia professionalità, lo scrivo in modo chiaro, in stampatello, su un foglietto, aggiungendo nome e cognome e, se importante, il luogo in cui vorrei realizzare il progetto. Esempi: impresa agricola in provincia di Pesaro, impresa energie alternative, impresa distribuzione prodotti biologici, associazione per la difesa dell’ambiente, co-housing, scuola alternativa a Fano, asilo nido nella natura a Fossombrone, ecovillaggio nelle Marche Sud, longevità attiva, campus per adolescenti, campus giovani per lavoro, GAS, attività culturali e artistiche, ecc. Quattro progetti desiderati = 4 foglietti scritti

 

Ogni attività che  so fare, e che potrei e vorrei in qualche modo mettere a disposizione in un gruppo, la scrivo in un biglietto, sempre con nome-cognome e “so fare. Non sottovalutatevi: scrivete tante cose che sapete fare, tutto può essere utile! Cinque "so fare" = 5 biglietti

 

1. Durante l’incontro del 25, al mattino, ci si mette in cerchio o semicerchio e a rotazione ognuno legge i suoiprogettie si mettono su un tabellone. I progetti simili si mettono vicini, quelli uguali insieme. Si creano così delle “aree di progettualitàa cui insieme attribuiamo dei nomi. Le aree principali di progettualità, quelle più gradite, potranno diventare gruppi di lavoro progettuali per il prossimo periodo.

 

2. Si leggono i biglietti “so fare” e si mettono su un’altra area dei tavoloni, mettendo vicini le competenze uguali o simili, creando così delle “aree di competenza, con relativi nomi scelti dai presenti.

 

3. Il gioco si svilupperà poi in modo da creare a fine mattina 5 gruppi di persone in relazione ai 5 progetti principali emersi durante il mattino. Il numero 5 è dovuto alla disponibilità massima di posti distinti per riunirsi in gruppo. Definiti questi gruppi di persone finisce la mattinata e inizia la parte del pranzo e conviviale.

 

4.   Nel pomeriggio ogni gruppo individuato al mattino dovrebbe avere un facilitatore e una persona che prende appunti sintetici e che farà da relatore del gruppo in plenaria. Ogni gruppo gioca a costruire un progetto virtuale e a scrivere i passi per realizzarlo, compresi gli ostacoli da superare. Tempo un'ora!

 

5.   Ci si ritrova in plenaria in cerchio per illustrare molto brevemente i 5 progetti e si prosegue con un dibattito su di essi, valutando anche quali di essi potrebbero passare da gioco a realtà. Tempo un'ora.

 

COMMENTO.   L'incontro si preannuncia come molto ricco di contenuti e questa ricchezza dipenderà molto da quella che porteranno tutti i partecipanti con i loro "progetti" graditi e i loro "so fare", che poi interagiranno fra loro, attraverso il gioco, in maniera creativa e imprevedibile.

 

ASPETTI ORGANIZZATIVI

 

MOLTO IMPORTANTE. L'incontro questa volta incomincia a casa, possibilmente non a ridosso dell'evento! Prendete sul serio le due domande il prima possibile e arrivate con i vostri biglietti già scritti.....e in ogni caso, se qualcuno arriverà senza essersi preparato, potrà scriverli sul posto.

REGISTRAZIONE. Per poter partecipare all'evento è necessario registrarsi, cliccando in basso su PARTECIPO. Poi scrivere le informazioni che vengono richieste e cliccare su REGISTRATI.  Poiché i gruppi non possono essere troppo grandi, è previsto un massimo di 50 persone.

 

PRANZOIl pranzo sarà condiviso, cioè ognuno porta qualcosa (cibi, bevande, possibilmente da agricoltura biologica o naturale), a libera scelta e lo mette a disposizione di tutti; ognuno porta anche le posate; sarà possibile scaldare qualche cibo che ne abbia bisogno, nella cucina affiancata alla sala.

 

BAMBINI. Vogliamo favorire la partecipazione delle famiglie, per cui se si prenoteranno almeno 3 bambini dai 3 anni in su, chiameremo un'animatrice a loro disposizione, dalle 10.00 alle 18.00.  Chi desidera usufruire di questo servizio è pregato di prenotarsi entro giovedì 22 Marzo. La spesa (è l’unica) per questo servizio sarà ripartita fra tutti i partecipanti. Cercheremo insieme ai genitori soluzioni anche per gestire la presenza di bambini più piccoli, creando, se richiesto, un'area per loro in un angolo della sala dell'incontro.

 

COLLABORAZIONE. Vi invitiamo a collaborare alla diffusione di questo evento nelle modalità che riterrete più opportune, per esempio potete condividerlo sulla vostra pagina Facebook, cliccando, in alto a destra sopra la foto,  sul simbolino del condividere, o in altra maniera, oppure potete condividere il link dell'evento sul vostro Whatsapp o Telegram  o e-mail.  Grazie tante!

 

PER CHI NON CONOSCE ANCORA LA COMUNITÀ NUOVO MONDO

Carta costituzionale delle CNM
Domande e risposte sulle CNM

Caratteristiche essenziali delle CNM

 

INFO. Per ogni informazione: [email protected]

 

INDICAZIONI PER RAGGIUNGERE IL LUOGO

Uscendo dall'autostrada a Senigallia, andare a sinistra verso Arcevia.  Proseguire per circa 30 chilometri fino all'insegna stradale di Borgo Emilio.  Girare a destra dopo 50 metri, in corrispondenza di due piccole querce, entrando in una piccola zona artigianale.  Ancora 100 metri e sulla destra c'è la sede della cooperativa La Terra  e il Cielo, presso cui si tiene l'evento, mentre a sinistra c'è un ampio parcheggio.   Chi viene dall'altra direzione, da Arcevia, va in direzione Senigallia, dopo circa 7 km. da Arcevia, supera l'indicazione di girare a sinistra per Piticchio e dopo poco trova l'insegna Borgo Emilio. Gira subito nella strada sulla sinistra.  Al termine della discesina, sulla sinistra c'è la sede dell'incontro e sulla destra il parcheggio.

Sede Cooperativa agricola biologica "La terra e il cielo"
Frazione Piticchio, ItaliaPlan my route

Register to event

2018-03-25
34 / 50
Workshop

Please help maintain SBW!

We rely on your ETHICAL SHOPPING at our Marketplace and your DONATIONS via Paypal or via Satispay. See latest Donators.

Via banktransfer to: Social Business World - Ethic Bank (Banca Etica) - Branch: Ancona (Italy) - IBAN: IT73B0501802600000011519097 - BIC/SWIFT: CCRTIT2T84A

Consider supporting us now. Thank you!

Embed this page

To embed the content of this page on your website/blog, copy the following code and paste it in your website.
Show embedded page in full layout