English | Italian | Spanish | French | German
  • Add to Calendar

INES 2017 ”Prima di tutto” - Incontro nazionale di economia solidale - Mira (VE) dal 30 settembre al 1° ottobre

By Segreteria Tavolo RES
Saturday, September 30 2017 09:00
to Sunday, October 1 2017 17:00

SCUOLAeINES2017.png

Con INES 2017 il Tavolo RES propone alla Rete di Economia Solidale italiana di impegnarsi in una diversa e più incisiva azione volta a federare il mondo delle buone pratiche di economia solidale.

A tal fine, all’interno dei seminari del percorso preparatorio “Le tre gambe dell’Economia Solidale”, sono state elaborate tre proposte per:

  1. DES-GAS-RES locali: a partire dal concetto di Comunità, così come definito dalla Carta di Arcevia 2 e da altri importanti contributi, dovrebbero avviare percorsi territoriali per dar vita a esperienze comunitarie di riorganizzazione delle attività economiche e di sperimentazione di più forme di sovranità, reincorporate nel “sociale”, inteso come ambiente alternativo a quello del mercato capitalistico: “DALLE RES ALLE COMUNITA’”.

  2. Associazioni e Reti aderenti al Tavolo RES: dovrebbero focalizzare meglio il loro rapporto di collaborazione e servizio, a favore della RES. Abbiamo bisogno delle loro competenze, teoriche, tecniche ed esperienziali, per aprire un confronto fra i paradigmi di economia e società altra, per convergere su una transizione possibile, uscendo dai rispettivi steccati autoreferenziali: “ASSOCIAZIONI E RETI INSIEME PER l’ECONOMIA SOLIDALE”.

  3. Produttori e fornitori di servizi sovra-distrettuali: chi si riconosce nel percorso unitario dell’economia solidale, dovrebbe decidere di elaborare e condividere un Codice di principi, di assetti giuridico-organizzativi, di prassi operative. Tutto questo, non solo per evitare forme di concorrenza o di cartello, ma per aiutare le Comunità territoriali di economia solidale a crescere, sottraendosi alle logiche del mercato capitalistico: “LE IMPRESE INSIEME PER L’ECONOMIA SOLIDALE”.

 

Per iscriversi cliccare qui o su "Partecipo" in basso e compilare il breve modulo.

 

Per ospitalità cliccare qui e qui

 

Accordi per viaggio e alloggio  cliccare qui

 

Programma

A cura del Coordinamento del TavoloRES

 

Ogni sessione sarà coordinata e facilitata da due distinti membri del Gruppo organizzatore di Scuola e INES ’17 e sarà strutturata come segue: introduzione alla tematica, presentazione di riflessioni/esperienze e confronto/dibattitto conclusivo (il tutto in plenaria).

 

Sabato 30-9  (mattina)   A. DALLE RETI ALLE COMUNITA'   

  •  ore 9.00 -12.00  Introduzione su “I principali passi di RES Italia dal 2015 al 2017: dalle conclusioni di INES 2015 (F. Nilia) ai risultati del percorso preparatorio di INES ’17 (A.Rossi). Interventi su: BG – Qualcosa di solidale (M.Serventi), MI - Stati generali di RES Lombardia (co-presidente P.Monticelli), BO - Seminario sui “Servizi sovra-distrettuali” (un esponente del GdL), Assemblea di REES Marche (Presidente R.Brioschi e past President L.Asoli), Assemblea di Co-energia (Presidente F.Tampellini)
  • ore 12.00-13.00 Dibattito

Sabato 30-9  (pomeriggio)      B.  FLUSSI E FILIERE 

  •  ore 14.30 - 16 Esperienze innovative: Introduce D.Bioghini; Interventi su: CSA (CSA Veneto), “Terra sociale” (UniVE), "Giardino della biodiversità" (Le Galline felici)
  • ore 16-18 Proposte dei Gruppi di Lavoro nazionali rispetto al percorso federativo proposto: (GdL Relazioni internazionali - J.Nardi, GdL Comunicazione - A.Saroldi, GdL Ricerca, GdL Sovranità Alimentare e altri GdL
  • Ore 18: Dibattito

 

Domenica 1/10  (mattina)   C. RI-TERRITORIALIZZARE E RI-SOCIALIZZARE L'ECONOMIA

  •  ore 9.00 - 10.00   Assemblee/Forum costituiti in rapporto con le leggi sull’economia solidale in Emilia Romagna e FriuliVG come laboratori di "Comunità capaci di futuro": CRESER e Forum FVG. Interventi di: Tavolo Economia Solidale Trentina e Mira 2030.
  • ore 10.30-11.30 "Una matrice economica per definire il valore delle economie sociali e solidali”: i risultati della ricerca internazionale SUSY a confronto con altri paradigmi: Scuola INES'15, #Needyou Project
  • ore 11.30-13.00  Dibattito su: "Cosa fare nei prossimi due anni per l'Economia solidale in Italia?"

 

Domenica 1/10  (pomeriggio)     D. CITTADINANZA/DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA

  • Ore 14.30 17.30 Percorsi unitari: Gemellaggio con la Festa des Courts Circuits, Confronto delle Associazioni del Tavolo RES con i promotori della "Rete di Reti" e con la Società dei Territorialisti.

COME RAGGIUNGERE MIRA

 

AUTOBUS
Mira è raggiungibile in autobus utilizzando i mezzi ACTV della linea Venezia – Padova che partono circa ogni 15-30 minuti da Venezia (Piazzale Roma), da Mestre (Piazza XXVII Ottobre) e da Padova (stazione corriere piazzale della Stazione ferroviaria) linea extraurbana n. 53.
Gli autobus che collegano Mira con Mirano (capolinea in via Cavin di Sala) e Dolo sono quelli della linea extraurbana n. 56.

Biglietti: il biglietto può essere acquistato presso le rivendite autorizzate, in genere le edicole o le tabaccherie.
Orari:gli orari, i percorsi delle linee e le tariffe possono essere consultati sul sito dell'ACTV www.actv.it

a chi rivolgersi
Omnibus - Trasporto urbano per la stazione dei treni Mira-Mirano

E’ attivo un servizio di trasporto urbano che consente di raggiungere la stazione ferroviaria Mira – Mirano in coincidenza con alcuni treni diretti a Venezia e a Padova.

Biglietto: il biglietto può essere acquistato a bordo dell’Omnibus al costo di € 1.10
Orari: Gli orari, così come il percorso, possono essere consultati sul sito dell’Actv www.actv.it

AUTOMOBILE

Per chi proviene dall’autostrada A57, conosciuta come tangenziale di Mestre, le uscite sono quelle di Borbiago/Mira (Km 5,5) e di Dolo/Mirano (Km 7). L’uscita di Borbiago/Mira è vicina al parcheggio “scambiatore” gratuito della stazione ferroviaria Sfmr Porta Ovest, che permette di raggiungere Mestre e Venezia in treno.
Mira è collegata a Padova e Venezia dalla S.R. 11.
Dall’autostrada A4, chiamata anche passante di Mestre, l’uscita più prossima a Mira è quella di Spinea/Crea (Km 7,5).

TRENO

La stazione dei treni più prossima a Mira è quella di Mira-Mirano. Dal centro di Mira alla stazione ferroviaria sono circa 4 Km. E’ attivo un servizio locale di trasporto urbano, Omnibus il cui orario e tragitto è consultabile sul sito www.actv.it

La stazione ferroviaria di Mestre, che si trova a circa 12 Km da Mira, è collegata con Mira dal servizio degli autobus ACTV linea extraurbana 53 (orari e tragitto consultabile sul sito Actv) www.actv.it, o da servizio taxi.

Biglietti: Il biglietto del treno, per chi parte dalla stazione di Mira-Mirano, deve essere acquistato presso le tabaccherie in prossimità della stazione ferroviaria.
Orari: Per le partenze e gli arrivi dei treni a Mira-Mirano si può consultare il sito www.trenitalia.com

AEREO

Aeroporto Marco Polo
Sito: www.veniceairport.it/core/index.jsp;jsessionid=2GXFEEHYZFPDDQFIAIBCFEY?_requestid=126943

L’aeroporto di Tessera è a circa 27 km da Mira.
Dall'aeroporto di Venezia si raggiunge la stazione ferroviaria di Venezia-Mestre e da qui si raggiunge Mira con la Linea ACTV extraurbana n. 53 Venezia-Padova.

Aeroporto Antonio Canova
Sito: www.trevisoairport.it/index_safe.html

L’aeroporto di Treviso è a circa 44 km da Mira.
Dall'aeroporto di Treviso tramite autobus si raggiunge la stazione ferroviaria di Mestre e da qui si prosegue con la linea ACTV extraurbana n. 53 Venezia-Padova.

 

    Per iscriversi cliccare qui o su "Partecipo" in basso e compilare il breve modulo.

     

    Per maggiori informazioni:

    Segreteria - [email protected]

     

    Europe
    Riviera Silvio Trentin e Villa dei Leoni
    Riviera S. Trentin, 5, 30034 Mira VE, ItalyPlan my route

    Register to event

    2017-09-30
    Workshop

    Attendees (42)

    Gabriele
      Loris Asoli
        Michele (@michele)
        Rothenaisler
          Marco Geronimi Stoll
          Elena
            Irene Carrara
              AndreaS
                Alberta Cardinali
                  Ada Rossi
                    Davide Bi
                    Acquagio
                    Alessandro Cataldo
                      CarMela Guarascio
                        roberto bossi
                        lucia
                        ELENA PEVERADA - CAES
                          Maurizio Ruzzene
                          Franco Vecchi
                            Fausto Piazza
                              Maria Cristina Bonci
                              Paolo
                                lidia di vece
                                  Susanna Singer
                                    Gabriella (Assobotteghe)
                                    filippo
                                    STE CAF
                                      Teodoro Criscione
                                        Giulio Ferrara
                                        Marco Balconi
                                        Bettina Scharrer
                                          EleonoraServodio
                                          Filippo Merlo
                                            Manuela Gualdi
                                            andrea
                                            germana
                                            carlo
                                              Luca `fero` Ferroni
                                                Carlo Lugli
                                                Francesca Guidotti
                                                lucia giani
                                                  Roberto Brambilla

                                                  Contact Details

                                                  Please help maintain SBW!

                                                  We rely on your ETHICAL SHOPPING at our Marketplace and your DONATIONS via Paypal or via Satispay. See latest Donators.

                                                  Via banktransfer to: Social Business World - Ethic Bank (Banca Etica) - Branch: Ancona (Italy) - IBAN: IT90O0501802600000000151909 - BIC/SWIFT: CCRTIT2T84A

                                                  Consider supporting us now. Thank you!

                                                  Embed this page

                                                  To embed the content of this page on your website/blog, copy the following code and paste it in your website.
                                                  Show embedded page in full layout