English | Italian | Spanish | French | German

Resoconto destinazione fondi all'apicoltore Roberto Pichini

By REES Marche

Dall'amico Roberto Podgornik che ha seguito da vicino la destinazione di parte dei fondi raccolti in questa campagna all'apicoltore Roberto Pichini:

Cari amici e sostenitori di Res Marche,

scusate il ritardo dovuto alle difficoltà burocratica della registrazione di un nuovo apiario all’organismo di certificazione bio, e della nuova postazione all’ASL.

Come sapete avete contribuito con la somma di 2.500  ad  un piccolo progetto a sostegno di un giovane apicoltore a cui e crollato il laboratorio di smielatura con la conseguente perdita di attrezzature e danni agli apiari.

Avrei voluto contribuire alla possibilità di installare un piccolo laboratorio prefabbricato ma non è stato possibile ancora per motivi burocratici.

Cosi in accordo con voi tutti e con Roberto l’apicoltore di Arquata del Tronto si è  deciso di acquistare materiale e sciami per la cifra da voi resa disponibile.

arnie roberto pichini

Mi e stato chiesto di prendermi cura degli acquisti in qualità di apicoltore e di garante perchè tutti quei denari andassero spesi secondo le finalità del progetto ed è così che vi mando il resoconto degli acquisti.
Ho indirizzato da subito Roberto a continuare la attività secondo una gestione degli apiari regolata secondo le norme di Apicoltura Bio ma non voglio ora tediarvi della grande importanza di ciò per una salubre produzione di mieli e rispetto delle api.

Dunque la produzione del 2017 con le nuove famiglie avrà la certificazione bio, mentre l’apiario vecchio sarà in conversione per un anno. Le casette delle api sono state assemblate da Roberto con un acquisto casette in Kit con un notevole risparmio. Si è cercato di trovare la miglior offerta qualità prezzo sul mercato pur considerando che ormai quasi tutto è prodotto in Romania ed importato.

Resoconto:
    a) 10 arnie  in legno di abete complete di coprifavo tetto in lamiera e ferramenta
    b) 20 melari 
    c) 10 escludi regina
    d) 140 telaini da nido filo acciaio inox montato
    e) 180 telaini da melario ilo acciaio inox montato
    f) 10 kg fogli cerei Bio certificati
    g) 10 sciami su sei telaini bio certificati
    h) I restanti euro 150  fino ad arrivare alla cifra di 2.500 sono andati in parte alla spesa di certificazione per l’anno in corso (300 euro circa).

In casi di emergenza una comune esperienza è replicabile dove sia contattata direttamente un situazione di difficoltà, la ricerca di un contributo ed un garante a  fronte a qualche milione di euro donato da cittadini ancora fermi  da cavilli burocratici chissà dove e chissà quando disponibili.

E' stata una bella esperienza, anche di amicizia e di condivisione tra due apicoltori proprio laddove una struttura comunitaria non di una semplice società ma di un superorganismo si riassume con un detto latino: Una apis nulla apis.

Grazie a tutti voi Roberto Podgornik,

La fattoria dei Cantori e Roberto

 

Raccolta fondi post terremoto Lazio, Marche e Umbria 2016

Raccolta fondi post terremoto Lazio, Marche e Umbria 2016

Dopo aver aperto alcune campagne di raccolta fondi, destinati a singole realtà danneggiate dal territorio, apriamo anche questa campagna per fondi raccolti direttamente da REES Marche, per assegnarli totalmente alle realtà terremotate...
76% funded
11455 EUR received
35 backers