English | Italian | Spanish | French | German

Roberto, un apicoltore da aiutare

By REES Marche

A seguire il messaggio di Roberto Pichini, un apicoltore danneggiato dai terremoti dello scorso anno che vorremmo riuscire ad aiutare con parte dei fondi di questa campagna:

"Carissimi mi presento. Mi chiamo Pichini Roberto sono di Arquata del Tronto localita tristemente nota a causa del terremoto, dal 2014 sono interessato all'apicoltura grazie a mio cognato che gia da qualche anno conduceva alveari nel terreno di famiglia. Il mio interesse nasce per caso all'inizio è stata quasi una costrizione, per me che ero alla disperata ricerca di un lavoro stabile e sicuro mi sembrava quasi di perdere del tempo, ma ad ogni visita era una scoperta ogni volta che aprivo un alveare mi rendevo conto di quanto potesse essere meravigliosa e perfetta la natura, cosi il mio interesse è cresciuto ed è diventato una vera passione cosi ho deciso di farne il mio lavoro . Diventando apicoltore ho anche riscoperto la bellezza della natura incontaminata che circonda il posto in cui sono nato e dove ho vissuto fino al 26 ottobre 2016. Da noi non c'è agricoltura se non su qualche orticello sotto le case, tutto cio che mi circonda è natura selvaggia, per me fino a poco tempo fa era normale ma con l'apicoltura ho scoperto che avere tutto questo a disposizione è una vera e propria fortuna, sia per il benessere delle mie api che per il mio. Con mio cognato nel 2015 decidiamo di aprire partita iva e inizio un percorso di formazione con lui che è tuttora in corso. Dopo il terremoto è cambiato tutto per noi, siamo come dei nomadi costretti a fare chilometri e chilometri per riuscire a portare avanti la nostra attività, che tra l'altro ha anche subito dei danni ingenti, infatti il locale che doveva essere adibito a laboratorio è inagibile e il nostro magazzino è crollato del tutto. Ora quello che vi chiedo è un contributo che possa aiutarci a ripartire magari con la donazione di materiali da usare sul campo (arnie melari telaini). Il nostro metodo di conduzione degli alveari è biologico ma per il momento non ancora certificato ed una mia idea sarebbe la costituzione di un intero apiario con arnie biologiche top bar dove le api sono libere di costruire la loro casa come farebbero in natura, senza forzature. Spero possiate aiutarmi in qualche modo e vi ringrazio in anticipo per quanto vorrete fare. Pichini Roberto."

Raccolta fondi post terremoto Lazio, Marche e Umbria 2016

Raccolta fondi post terremoto Lazio, Marche e Umbria 2016

Dopo aver aperto alcune campagne di raccolta fondi, destinati a singole realtà danneggiate dal territorio, apriamo anche questa campagna per fondi raccolti direttamente da REES Marche, per assegnarli totalmente alle realtà terremotate...
76% funded
11455 EUR received
35 backers